Targa Florio Classica 2023: la corsa automobilistica più antica al mondo

La Targa Florio Classica è una gara di regolarità per auto storiche che si svolge ogni anno in Sicilia, lungo un percorso che ripercorre le tappe della corsa automobilistica più antica al mondo, ideata e creata da Vincenzo Florio agli inizi del 900. La gara fa parte del Campionato Italiano Grandi Eventi e vede la partecipazione di equipaggi provenienti da tutto il mondo, che si sfidano in prove cronometrate di abilità e prove di media. La competizione giunta all’edizione 2023 si terrà dal 12 al 15 ottobre e offrirà uno spettacolo unico tra storia, cultura e paesaggi mozzafiato.

Contenuti

La storia della gara automobilistica

La Targa Florio nasce nel 1906 per volere di Vincenzo Florio, appassionato di automobilismo e mecenate. La corsa si svolgeva sulle strade siciliane, tra curve, salite, discese e paesaggi suggestivi. La prima edizione vide la partecipazione di dieci vetture e la vittoria di Alessandro Cagno su una Itala. Negli anni successivi, la competizione divenne una delle corse più prestigiose e celebri del mondo, attirando i migliori piloti e le migliori case automobilistiche. Tra i vincitori più famosi, si ricordano Tazio Nuvolari, Alberto Ascari, Stirling Moss, Juan Manuel Fangio e Nino Vaccarella. La corsa si svolse fino al 1977, quando fu soppressa per motivi di sicurezza. Nel 1992 nacque la Targa Florio Storica, dedicata alle auto d’epoca, che dal 2006 ha assunto il nome di Targa Florio Classica.

Piloti sul podio per la premiazione della Targa Florio Classica.

Piloti sul podio per la premiazione.

Il programma della Targa Florio Classica 2023

La competizione prevede per l’edizione 2023 quattro giorni di gara, con partenza e arrivo a Palermo. Il programma è il seguente:

  • Mercoledì 11 ottobre: apertura parcheggio per ingresso vetture presso il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi – Università degli Studi di Palermo. Possibilità di anticipare le verifiche sportive e tecniche di gara e distribuzione road book.
  • Giovedì 12 ottobre: verifiche e consegna road book presso il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi – Università degli Studi di Palermo. Cerimonia di partenza e “Trofeo Città di Palermo”. Cena di benvenuto.
  • Venerdì 13 ottobre: prima tappa “Tour delle saline”, con pranzo presso le Cantine Florio a Marsala.
  • Sabato 14 ottobre: seconda tappa “Circuito delle madonie”, con pranzo presso il Grand Palladium Sicilia Resort & SPA a Campofelice di Roccella. Cena di gala.
  • Domenica 15 ottobre: cerimonia di premiazione e light lunch presso la Tenuta Cala Muletti a Terrasini.
Le saline di Marsala con cumuli di sale e mulini a vento.

Le saline di Marsala.

Come partecipare alla Targa Florio Classica 2023

Per partecipare alla Targa Florio, nella categoria automobili classiche, è necessario compilare la scheda di iscrizione disponibile sul sito ufficiale della manifestazione. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 luglio 2023. Per maggiori informazioni, è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero +39 339 7573832 o all’indirizzo email info@targa-florio.it.

La Targa e il CIREAS

La Targa Florio 2023 sarà valida anche come prova del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche (CIREAS). I partecipanti alla competizione che desidereranno partecipare alla prova del CIREAS dovranno effettuare una iscrizione aggiuntiva. Il CIREAS è un campionato che prevede gare su strada aperte al traffico, con prove cronometrate su percorsi segreti. Le auto ammesse sono quelle costruite fino al 1977.

Perché partecipare alla Targa Florio Classica 2023

Partecipare alla Targa Florio Classica 2023 significa vivere un’esperienza unica e indimenticabile, che combina la passione per le auto storiche, la sfida sportiva e la scoperta di una terra ricca di storia, cultura e bellezza. Questa competizione automobilistica è anche un’occasione per rivivere le emozioni di una corsa leggendaria, che ha fatto la storia dell’automobilismo e della Sicilia. È anche un modo per entrare a far parte di una comunità di appassionati e di amici, che condividono la stessa passione e lo stesso spirito. La Targa Florio è una gara da non perdere, per chi ama le auto storiche e la Sicilia.

PRENOTA ORA

la tua vacanza da sogno

in Sicilia

ADDIO

alle commissioni

OTA

con

Google Free Booking Link

Targa Florio Classica 2023: la corsa automobilistica più antica al mondo

La Targa Florio Classica è una gara di regolarità per auto storiche che si svolge ogni anno in Sicilia, lungo un percorso che ripercorre le tappe della corsa automobilistica più antica al mondo, ideata e creata da Vincenzo Florio agli inizi del 900. La gara fa parte del Campionato Italiano Grandi Eventi e vede la partecipazione di equipaggi provenienti da tutto il mondo, che si sfidano in prove cronometrate di abilità e prove di media. La competizione giunta all’edizione 2023 si terrà dal 12 al 15 ottobre e offrirà uno spettacolo unico tra storia, cultura e paesaggi mozzafiato.

Contenuti

La storia della gara automobilistica

La Targa Florio nasce nel 1906 per volere di Vincenzo Florio, appassionato di automobilismo e mecenate. La corsa si svolgeva sulle strade siciliane, tra curve, salite, discese e paesaggi suggestivi. La prima edizione vide la partecipazione di dieci vetture e la vittoria di Alessandro Cagno su una Itala. Negli anni successivi, la competizione divenne una delle corse più prestigiose e celebri del mondo, attirando i migliori piloti e le migliori case automobilistiche. Tra i vincitori più famosi, si ricordano Tazio Nuvolari, Alberto Ascari, Stirling Moss, Juan Manuel Fangio e Nino Vaccarella. La corsa si svolse fino al 1977, quando fu soppressa per motivi di sicurezza. Nel 1992 nacque la Targa Florio Storica, dedicata alle auto d’epoca, che dal 2006 ha assunto il nome di Targa Florio Classica.

Piloti sul podio per la premiazione della Targa Florio Classica.

Piloti sul podio per la premiazione.

Il programma della Targa Florio Classica 2023

La competizione prevede per l’edizione 2023 quattro giorni di gara, con partenza e arrivo a Palermo. Il programma è il seguente:

  • Mercoledì 11 ottobre: apertura parcheggio per ingresso vetture presso il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi – Università degli Studi di Palermo. Possibilità di anticipare le verifiche sportive e tecniche di gara e distribuzione road book.
  • Giovedì 12 ottobre: verifiche e consegna road book presso il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi – Università degli Studi di Palermo. Cerimonia di partenza e “Trofeo Città di Palermo”. Cena di benvenuto.
  • Venerdì 13 ottobre: prima tappa “Tour delle saline”, con pranzo presso le Cantine Florio a Marsala.
  • Sabato 14 ottobre: seconda tappa “Circuito delle madonie”, con pranzo presso il Grand Palladium Sicilia Resort & SPA a Campofelice di Roccella. Cena di gala.
  • Domenica 15 ottobre: cerimonia di premiazione e light lunch presso la Tenuta Cala Muletti a Terrasini.
Le saline di Marsala con cumuli di sale e mulini a vento.

Le saline di Marsala.

Come partecipare alla Targa Florio Classica 2023

Per partecipare alla Targa Florio, nella categoria automobili classiche, è necessario compilare la scheda di iscrizione disponibile sul sito ufficiale della manifestazione. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 luglio 2023. Per maggiori informazioni, è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero +39 339 7573832 o all’indirizzo email info@targa-florio.it.

La Targa e il CIREAS

La Targa Florio 2023 sarà valida anche come prova del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche (CIREAS). I partecipanti alla competizione che desidereranno partecipare alla prova del CIREAS dovranno effettuare una iscrizione aggiuntiva. Il CIREAS è un campionato che prevede gare su strada aperte al traffico, con prove cronometrate su percorsi segreti. Le auto ammesse sono quelle costruite fino al 1977.

Perché partecipare alla Targa Florio Classica 2023

Partecipare alla Targa Florio Classica 2023 significa vivere un’esperienza unica e indimenticabile, che combina la passione per le auto storiche, la sfida sportiva e la scoperta di una terra ricca di storia, cultura e bellezza. Questa competizione automobilistica è anche un’occasione per rivivere le emozioni di una corsa leggendaria, che ha fatto la storia dell’automobilismo e della Sicilia. È anche un modo per entrare a far parte di una comunità di appassionati e di amici, che condividono la stessa passione e lo stesso spirito. La Targa Florio è una gara da non perdere, per chi ama le auto storiche e la Sicilia.