Il Presepe Vivente di Custonaci: un viaggio nel tempo tra storia, tradizione e natura

Se cerchi un’esperienza unica e indimenticabile per il tuo Natale in Sicilia, non puoi perderti il Presepe Vivente di Custonaci, uno dei più suggestivi e autentici del panorama siciliano. Si tratta di una rappresentazione teatrale che si svolge nella splendida cornice della grotta Mangiapane, un antico insediamento preistorico che conserva intatto il fascino di un tempo. In questo articolo ti racconteremo tutto quello che c’è da sapere su questo evento, che ogni anno attira migliaia di visitatori da tutta Italia e dall’estero.

Contenuti

La storia del Presepe Vivente di Custonaci

Il Presepe Vivente di Custonaci nasce nel 1983, per iniziativa di un gruppo di giovani appassionati di cultura e tradizione popolare, che decidono di valorizzare il patrimonio storico e ambientale della loro terra. L’idea è quella di ricreare la vita agro-pastorale di un tempo, con scene e personaggi ispirati alla realtà locale. Il tutto si svolge nella grotta Mangiapane, una delle nove grotte naturali di Scurati, una frazione di Custonaci, che ospita un piccolo borgo con case, stalle, botteghe e una cappella, mimetizzate con la roccia. La grotta, alta circa 70 metri e profonda 50, è stata abitata dall’uomo sin dal Paleolitico superiore, come testimoniano i reperti archeologici rinvenuti al suo interno. Dal 1819 al 1950, la grotta è stata la dimora della famiglia Mangiapane, che vi ha svolto le attività di agricoltura e pastorizia. Dopo un periodo di abbandono, il borgo è stato restaurato dai giovani custonacesi, che hanno riposizionato gli antichi oggetti nelle abitazioni, in modo da far rivivere la ricca tradizione dei mestieri del luogo. Dal 2006, il Presepe Vivente di Custonaci è stato inserito nel patrimonio dei beni immateriali della Regione Siciliana, per il suo valore culturale e identitario.

Grotta del Mangiapane a Custonaci, Sicilia.

Grotta del Mangiapane. Enzo Rippa, CC BY-SA 4.0 DEED, Wikimedia Commons.

Lo scenario del Presepe Vivente di Custonaci

La location del Presepe Vivente è una delle più belle e suggestive che si possano immaginare. La grotta Mangiapane, infatti, è un luogo incantevole, che offre una vista mozzafiato sul mare del Golfo di Erice e sul Monte Cofano, una riserva naturale di grande interesse faunistico e floristico. La grotta, per la sua tipicità e bellezza, è stata scelta anche come set di diverse produzioni cinematografiche e televisive, come il Commissario Montalbano. Il borgo, poi, è un vero e proprio museo etno-antropologico all’aria aperta, che conserva intatta l’atmosfera di un tempo, con le case rurali, le stalle, le botteghe, il forno a legna e la cappella. Qui si possono ammirare gli antichi mestieri, come il fabbro, il falegname, il calzolaio, il barbiere, il contadino, il pastore, il pescatore, il mugnaio, il panettiere, il casaro, il ceramista, il cestaro, il tessitore, il ricamatore e il sarto. Ogni scena è curata nei minimi dettagli, con oggetti e costumi d’epoca, e animata da figuranti che recitano e interagiscono con il pubblico.

L’edizione 2023/2024 del Presepe Vivente di Custonaci

Dopo tre anni di stop, l’edizione 2023/2024 del Presepe Vivente di Custonaci si preannuncia ricc. Oltre alle classiche scene della Natività, con la Sacra Famiglia, i Re Magi, gli angeli, i pastori e gli animali, ci saranno anche altre scene che racconteranno la storia e la cultura del territorio. Il tutto sarà accompagnato da musiche, canti e balli tradizionali, che creeranno un’atmosfera festosa e gioiosa. Visitare il Presepe Vivente di Custonaci è un’emozione unica, che vi farà sentire parte di una grande famiglia, che vi accoglierà con calore e simpatia. Potrete assaporare i sapori e i profumi della cucina locale, come la ricotta, il pane cunzato, i biscotti di mandorla, il vino e il miele.

Il Presepe Vivente di Custonaci si potrà visitare nelle giornate dal 25 dicembre 2023 fino al 7 gennaio 2024, dalle ore 16:00. Il biglietto comprende anche il servizio navetta da e per il centro storico di Custonaci, dove potrete ammirare i mercatini di Natale e le luminarie.

Come arrivare a Custonaci

Custonaci si trova in provincia di Trapani, a circa 94 km da Palermo e a circa 17 km da Trapani. Per raggiungerla, potete scegliere tra diverse opzioni:

In auto: da Palermo potete seguire la costa, prendendo la E90 per poi proseguire sulla SS187, seguendo le indicazioni per Custonaci.

In treno: potete arrivare alla stazione di Trapani o alla stazione di Punta Raisi, e da lì prendere un taxi o un bus per Custonaci.

In aereo: gli aeroporti più vicini a Custonaci sono quelli di Palermo e di Trapani-Birgi. Da entrambi gli aeroporti potete noleggiare un’auto, prendere un taxi o un bus per Custonaci.

Conclusione

Il Presepe Vivente di Custonaci è una delle attrazioni più belle e originali della Sicilia, che vi farà vivere un Natale diverso e indimenticabile. Si tratta di un viaggio nel tempo tra storia, tradizione e natura, che vi farà scoprire un patrimonio culturale e ambientale di grande valore. Non perdete l’occasione di partecipare a questo evento, che vi regalerà emozioni e ricordi unici. Prenotate subito il vostro biglietto e preparatevi a vivere la magia del Presepe Vivente di Custonaci!

PRENOTA ORA

la tua vacanza da sogno

in Sicilia

ADDIO

alle commissioni

OTA

con

Google Free Booking Link

Il Presepe Vivente di Custonaci: un viaggio nel tempo tra storia, tradizione e natura

Se cerchi un’esperienza unica e indimenticabile per il tuo Natale in Sicilia, non puoi perderti il Presepe Vivente di Custonaci, uno dei più suggestivi e autentici del panorama siciliano. Si tratta di una rappresentazione teatrale che si svolge nella splendida cornice della grotta Mangiapane, un antico insediamento preistorico che conserva intatto il fascino di un tempo. In questo articolo ti racconteremo tutto quello che c’è da sapere su questo evento, che ogni anno attira migliaia di visitatori da tutta Italia e dall’estero.

Contenuti

La storia del Presepe Vivente di Custonaci

Il Presepe Vivente di Custonaci nasce nel 1983, per iniziativa di un gruppo di giovani appassionati di cultura e tradizione popolare, che decidono di valorizzare il patrimonio storico e ambientale della loro terra. L’idea è quella di ricreare la vita agro-pastorale di un tempo, con scene e personaggi ispirati alla realtà locale. Il tutto si svolge nella grotta Mangiapane, una delle nove grotte naturali di Scurati, una frazione di Custonaci, che ospita un piccolo borgo con case, stalle, botteghe e una cappella, mimetizzate con la roccia. La grotta, alta circa 70 metri e profonda 50, è stata abitata dall’uomo sin dal Paleolitico superiore, come testimoniano i reperti archeologici rinvenuti al suo interno. Dal 1819 al 1950, la grotta è stata la dimora della famiglia Mangiapane, che vi ha svolto le attività di agricoltura e pastorizia. Dopo un periodo di abbandono, il borgo è stato restaurato dai giovani custonacesi, che hanno riposizionato gli antichi oggetti nelle abitazioni, in modo da far rivivere la ricca tradizione dei mestieri del luogo. Dal 2006, il Presepe Vivente di Custonaci è stato inserito nel patrimonio dei beni immateriali della Regione Siciliana, per il suo valore culturale e identitario.

Grotta del Mangiapane a Custonaci, Sicilia.

Grotta del Mangiapane. Enzo Rippa, CC BY-SA 4.0 DEED, Wikimedia Commons.

Lo scenario del Presepe Vivente di Custonaci

La location del Presepe Vivente è una delle più belle e suggestive che si possano immaginare. La grotta Mangiapane, infatti, è un luogo incantevole, che offre una vista mozzafiato sul mare del Golfo di Erice e sul Monte Cofano, una riserva naturale di grande interesse faunistico e floristico. La grotta, per la sua tipicità e bellezza, è stata scelta anche come set di diverse produzioni cinematografiche e televisive, come il Commissario Montalbano. Il borgo, poi, è un vero e proprio museo etno-antropologico all’aria aperta, che conserva intatta l’atmosfera di un tempo, con le case rurali, le stalle, le botteghe, il forno a legna e la cappella. Qui si possono ammirare gli antichi mestieri, come il fabbro, il falegname, il calzolaio, il barbiere, il contadino, il pastore, il pescatore, il mugnaio, il panettiere, il casaro, il ceramista, il cestaro, il tessitore, il ricamatore e il sarto. Ogni scena è curata nei minimi dettagli, con oggetti e costumi d’epoca, e animata da figuranti che recitano e interagiscono con il pubblico.

L’edizione 2023/2024 del Presepe Vivente di Custonaci

Dopo tre anni di stop, l’edizione 2023/2024 del Presepe Vivente di Custonaci si preannuncia ricc. Oltre alle classiche scene della Natività, con la Sacra Famiglia, i Re Magi, gli angeli, i pastori e gli animali, ci saranno anche altre scene che racconteranno la storia e la cultura del territorio. Il tutto sarà accompagnato da musiche, canti e balli tradizionali, che creeranno un’atmosfera festosa e gioiosa. Visitare il Presepe Vivente di Custonaci è un’emozione unica, che vi farà sentire parte di una grande famiglia, che vi accoglierà con calore e simpatia. Potrete assaporare i sapori e i profumi della cucina locale, come la ricotta, il pane cunzato, i biscotti di mandorla, il vino e il miele.

Il Presepe Vivente di Custonaci si potrà visitare nelle giornate dal 25 dicembre 2023 fino al 7 gennaio 2024, dalle ore 16:00. Il biglietto comprende anche il servizio navetta da e per il centro storico di Custonaci, dove potrete ammirare i mercatini di Natale e le luminarie.

Come arrivare a Custonaci

Custonaci si trova in provincia di Trapani, a circa 94 km da Palermo e a circa 17 km da Trapani. Per raggiungerla, potete scegliere tra diverse opzioni:

In auto: da Palermo potete seguire la costa, prendendo la E90 per poi proseguire sulla SS187, seguendo le indicazioni per Custonaci.

In treno: potete arrivare alla stazione di Trapani o alla stazione di Punta Raisi, e da lì prendere un taxi o un bus per Custonaci.

In aereo: gli aeroporti più vicini a Custonaci sono quelli di Palermo e di Trapani-Birgi. Da entrambi gli aeroporti potete noleggiare un’auto, prendere un taxi o un bus per Custonaci.

Conclusione

Il Presepe Vivente di Custonaci è una delle attrazioni più belle e originali della Sicilia, che vi farà vivere un Natale diverso e indimenticabile. Si tratta di un viaggio nel tempo tra storia, tradizione e natura, che vi farà scoprire un patrimonio culturale e ambientale di grande valore. Non perdete l’occasione di partecipare a questo evento, che vi regalerà emozioni e ricordi unici. Prenotate subito il vostro biglietto e preparatevi a vivere la magia del Presepe Vivente di Custonaci!