Presepe vivente di Gangi: un viaggio nel tempo tra storia e fede

Il Natale è una festa che celebra la nascita di Gesù, il figlio di Dio fatto uomo per la salvezza dell’umanità. Una delle tradizioni più antiche e suggestive legate a questo evento è il presepe, la rappresentazione scenica della natività, che ha origine nel XIII secolo per volere di San Francesco d’Assisi.

Tra i tanti presepi che animano in natale siciliano, vi consigliamo di visitare il presepe vivente di Gangi, uno dei più belli e famosi d’Italia. Gangi è un borgo medievale situato nel cuore delle Madonie, in provincia di Palermo, che ha vinto il premio di borgo più bello d’Italia nel 2014. Il suo centro storico, ricco di storia, arte e tradizioni, è il palcoscenico ideale per ospitare il presepe vivente, che si svolge ogni anno dal 26 al 29 dicembre, a partire dalle ore 17.

Presepe Vivente di Gangi, locandina edizione 2023.

Locandina 2023 del Presepe Vivente di Gangi.

Contenuti

Il presepe vivente di Gangi: edizione 2023/2024

Il presepe vivente di Gangi è organizzato dall’associazione “Da Nazareth a Betlemme”, che coinvolge oltre duecento figuranti in costume d’epoca, tra attori, musicisti e artigiani. Il presepe vivente ripercorre il viaggio di Maria e Giuseppe da Nazareth a Betlemme, attraverso le principali scene della vita di Gesù, dalla sua annunciazione alla sua nascita.

Il percorso si snoda tra i vicoli e le scalinate, i cortili e le vecchie abitazioni del borgo, che si trasformano in ambienti tipici della Palestina di duemila anni fa. Lungo il cammino, si possono ammirare le botteghe degli artigiani, che mostrano le antiche tecniche di lavorazione del legno, della ceramica, della lana e del ferro, e le scene di vita quotidiana, come la mietitura, la vendemmia, la filatura e la panificazione.

Il visitatore è accompagnato da una guida in abito d’epoca, che lo introduce alle varie tappe del presepe, e da una voce narrante, che racconta le vicende bibliche con testi tratti dai vangeli. Il tutto è arricchito da un sottofondo musicale, che crea un’atmosfera suggestiva e coinvolgente.

Visitare il presepe vivente di Gangi è un’occasione per immergersi in una dimensione di fede e di spiritualità, ma anche per apprezzare la bellezza e la cultura di un borgo che ha saputo conservare il suo fascino e la sua autenticità.

Informazioni pratiche per visitare il presepe vivente di Gangi

Per partecipare al presepe vivente di Gangi, è necessario acquistare il biglietto online sul sito ufficiale dell’associazione. Il prezzo varia da 8 a 12 euro a seconda delle fasce orarie, e comprende anche il servizio navetta da Gangi basso a Piazza San Paolo e viceversa.

Per chi vuole approfittare della visita al presepe vivente per scoprire le altre attrazioni di Gangi, il borgo offre diversi servizi turistici, e la possibilità di pernottare in strutture ricettive di qualità, come hotel, bed and breakfast e case vacanze. Inoltre, si possono degustare i prodotti tipici della gastronomia locale, come il pane, il formaggio, il salame, il miele, i dolci e i vini.

Come arrivare a Gangi

Gangi si trova nell'entroterra siciliano, a circa 120 km sia da Palermo che da Catania. Per raggiungerlo, si possono utilizzare diversi mezzi di trasporto, a seconda della propria provenienza e delle proprie preferenze.

  • In autostrada con l’automobile: le uscite più vicine al centro di Gangi sono quelle di Irosa e Resuttano, sull’autostrada A19 Palermo-Catania. Da lì, si prosegue seguendo le indicazioni stradali per Gangi.
  • In treno: le stazioni ferroviarie più vicine a Gangi sono quelle di Cefalù e Caltanissetta, da cui si può proseguire con il bus o noleggiando una macchina.
  • In aereo: gli aeroporti più vicini a Gangi sono quelli di Catania e Palermo, da cui si può raggiungere il borgo con il bus, il treno o il trasferimento privato.

Conclusione

Il presepe vivente di Gangi è un evento imperdibile per chi vuole vivere il Natale in modo originale e profondo, tra storia e fede, arte e tradizione, natura e cultura. Gangi è un borgo che merita di essere scoperto e apprezzato, per la sua bellezza, la sua ospitalità e la sua anima. Non perdete l’occasione di partecipare al presepe vivente di Gangi, e di regalarvi un viaggio nel tempo indimenticabile.

Prenota vacanza in Sicilia.
Google Free Booking Link.

Presepe vivente di Gangi: un viaggio nel tempo tra storia e fede

Il Natale è una festa che celebra la nascita di Gesù, il figlio di Dio fatto uomo per la salvezza dell’umanità. Una delle tradizioni più antiche e suggestive legate a questo evento è il presepe, la rappresentazione scenica della natività, che ha origine nel XIII secolo per volere di San Francesco d’Assisi.

Tra i tanti presepi che animano in natale siciliano, vi consigliamo di visitare il presepe vivente di Gangi, uno dei più belli e famosi d’Italia. Gangi è un borgo medievale situato nel cuore delle Madonie, in provincia di Palermo, che ha vinto il premio di borgo più bello d’Italia nel 2014. Il suo centro storico, ricco di storia, arte e tradizioni, è il palcoscenico ideale per ospitare il presepe vivente, che si svolge ogni anno dal 26 al 29 dicembre, a partire dalle ore 17.

Presepe Vivente di Gangi, locandina edizione 2023.

Locandina 2023 del Presepe Vivente di Gangi.

Contenuti

Il presepe vivente di Gangi: edizione 2023/2024

Il presepe vivente di Gangi è organizzato dall’associazione “Da Nazareth a Betlemme”, che coinvolge oltre duecento figuranti in costume d’epoca, tra attori, musicisti e artigiani. Il presepe vivente ripercorre il viaggio di Maria e Giuseppe da Nazareth a Betlemme, attraverso le principali scene della vita di Gesù, dalla sua annunciazione alla sua nascita.

Il percorso si snoda tra i vicoli e le scalinate, i cortili e le vecchie abitazioni del borgo, che si trasformano in ambienti tipici della Palestina di duemila anni fa. Lungo il cammino, si possono ammirare le botteghe degli artigiani, che mostrano le antiche tecniche di lavorazione del legno, della ceramica, della lana e del ferro, e le scene di vita quotidiana, come la mietitura, la vendemmia, la filatura e la panificazione.

Il visitatore è accompagnato da una guida in abito d’epoca, che lo introduce alle varie tappe del presepe, e da una voce narrante, che racconta le vicende bibliche con testi tratti dai vangeli. Il tutto è arricchito da un sottofondo musicale, che crea un’atmosfera suggestiva e coinvolgente.

Visitare il presepe vivente di Gangi è un’occasione per immergersi in una dimensione di fede e di spiritualità, ma anche per apprezzare la bellezza e la cultura di un borgo che ha saputo conservare il suo fascino e la sua autenticità.

Informazioni pratiche per visitare il presepe vivente di Gangi

Per partecipare al presepe vivente di Gangi, è necessario acquistare il biglietto online sul sito ufficiale dell’associazione. Il prezzo varia da 8 a 12 euro a seconda delle fasce orarie, e comprende anche il servizio navetta da Gangi basso a Piazza San Paolo e viceversa.

Per chi vuole approfittare della visita al presepe vivente per scoprire le altre attrazioni di Gangi, il borgo offre diversi servizi turistici, e la possibilità di pernottare in strutture ricettive di qualità, come hotel, bed and breakfast e case vacanze. Inoltre, si possono degustare i prodotti tipici della gastronomia locale, come il pane, il formaggio, il salame, il miele, i dolci e i vini.

Come arrivare a Gangi

Gangi si trova nell'entroterra siciliano, a circa 120 km sia da Palermo che da Catania. Per raggiungerlo, si possono utilizzare diversi mezzi di trasporto, a seconda della propria provenienza e delle proprie preferenze.

  • In autostrada con l’automobile: le uscite più vicine al centro di Gangi sono quelle di Irosa e Resuttano, sull’autostrada A19 Palermo-Catania. Da lì, si prosegue seguendo le indicazioni stradali per Gangi.
  • In treno: le stazioni ferroviarie più vicine a Gangi sono quelle di Cefalù e Caltanissetta, da cui si può proseguire con il bus o noleggiando una macchina.
  • In aereo: gli aeroporti più vicini a Gangi sono quelli di Catania e Palermo, da cui si può raggiungere il borgo con il bus, il treno o il trasferimento privato.

Conclusione

Il presepe vivente di Gangi è un evento imperdibile per chi vuole vivere il Natale in modo originale e profondo, tra storia e fede, arte e tradizione, natura e cultura. Gangi è un borgo che merita di essere scoperto e apprezzato, per la sua bellezza, la sua ospitalità e la sua anima. Non perdete l’occasione di partecipare al presepe vivente di Gangi, e di regalarvi un viaggio nel tempo indimenticabile.